lunedì 28 novembre 2016

Consiglio Comunale Pocenia 30.11.2016 ore 20.30

Di seguito l'ordine del giorno:
1. Lettura ed approvazione verbali della precedente seduta consiliare del 14/09/2016 dal n. 26 al n. 29.
2. 2016/38 Ratifica deliberazione giuntale n. 82 del 02/11/2016 avente ad oggetto "Bilancio di Previsione 2016 - 2018 4" Variazione".
3. 2016/40 Legge Regionale 31.05.2002, n° 14 art. 7. Approvazione dell'aggiornamento allo schema di programma triennale delle opere pubbliche 2016-2018 e dell'elenco annuale delle opere anno 2016.
4. 2016/42 Variazione al Bilancio di Previsione 2016 / 2018, (art. 175 del D.Lgs. 267 del 18/08/2000.
5. 2016/37 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TELEFONIA MOBILE. APPROVAZIONE.
6. 2016/41 MODIFICA DELLA CONVENZIONE INTERCOMUNALE PER LA PROMOZIONE STRATEGICA DEL TERRITORIO, IN SEGUITO ALLA RICHIESTA DI INGRESSO DEL COMUNE DI RONCHIS. APPROVAZIONE DEL NUOVO SCHEMA DI CONVENZIONE.

lunedì 12 settembre 2016

Convocato il Consiglio per il 14.09.2016 ore 20.00

Il 14 settembre 2016 alle ore 20.00 si svolgerà il Consiglio Comunale voluto dalla Minoranza per l'entrata nell'UTI.
L'Amministrazione di Pocenia non è intenzionata a farne parte anche se ci saranno delle penalizzazioni economiche. Fin dall'inizio della campagna elettorale del 2012 hanno detto "fasin di besoi" e così continueranno a fare. Per fortuna che la lista si chiama "Impegno per il futuro"... ma quale futuro? Termini come "economia di scala" forse sono a loro sconosciuti? E il detto "L'unione fa la forza"...
"chi vivrà vedrà" che futuro ci aspetta...
Di seguito l'ordine del giorno:

1. Lettura ed approvazione verbali della precedente seduta consiliare del 29 luglio 2015 dal n. 20 al n. 25;
2. Legge Regionale 26/2014 art. 7, Approvazione atto costitutivo e statuto dell'Unione territoriale "Riviera bassa friulana "RIVIERE BASSE FURLANE". Il presente punto è iscritto all'odg. ai sensi dell'ad. 39, comma 2 del. Lgs. 18/08/2000, n. 267, su richiesta di un quinto dei Consiglieri comunali della Lista civica "Insieme per Pocenia" Maria Cristina Monti, Tiziano Bazzichetto, Luciano Cecconi, Luciano Trevisan, Prot. 5577 del 24.08.2016 avente ad oggetto " Richiesta di convocazione di un Consiglio comunale straordinario per adesione all'Uti "Riviera Bassa Friulana" del Comune di Pocenia";
3. Bilancio pluriennale 2016 - 2018. Variazione n. 2 e rettifica _prospetto verifica rispetto dei vincoli di finanza pubblica.
4. Bilancio di previsione 2016-2018. 3° Variazione. IL SINDACO Ber rdis Da nolo

venerdì 2 settembre 2016

Consiglio Comunale straordinario per adesione all’UTI: la richiesta della Minoranza


Di seguito la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per adesione all’UTI “Riviera Bassa Friulana” del Comune di Pocenia voluta dalla Minoranza "Insieme per Pocenia".


Al Sindaco del Comune di Pocenia Sig. Danilo Bernardis

Oggetto: Richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per adesione all’UTI “Riviera Bassa Friulana” del Comune di Pocenia.

I sottoscritti consiglieri comunali della lista civica “INSIEME PER POCENIA”:

Maria Cristina Monti,
Tiziano Bazzichetto,
Luciano Cecconi,
Luciano Trevisan

PREMESSO CHE nella seduta del Consiglio Comunale del 23.09.2015 l’approvazione dell’atto costitutivo e dello statuto dell’Unione Territoriale Intercomunale “Riviera Bassa Friulana - Riviere Basse Friulane” ha ottenuto, su no. 12 Consiglieri presenti e no. 12 Consiglieri votanti: no. 3 voti favorevoli e no. 9 voti contrari;

ATTESO CHE non essendo stato raggiunto il quorum fissato dall’art. 12, c. 3 della L.R. 1/2006 (voto favorevole dei due terzi dei componenti assegnati al Consiglio, pari a 9 voti favorevoli) si è proceduto, come previsto dalla Legge a ripetere la votazione in data 29.09.2015 con il seguente esito: su no. 13 Consiglieri presenti e no. 13 Consiglieri votanti: no. 4 voti favorevoli e no. 9 voti contrari; 

PERTANTO il C.C. ha deliberato di non approvare la proposta di atto costitutivo e statuto dell’Unione Territoriale Intercomunale “Riviera Bassa Friulana – Riviere Basse Furlane” costituita dai Comuni di Carlino, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, Rivignano Teor, Ronchis, San Giorgio di Nogaro, Torviscosa e di non autorizzare il Sindaco pro-tempore alla firma dell'atto costitutivo e di quant'altro risulti necessario per l'effettiva costituzione dell’Unione Territoriale Intercomunale “Riviera Bassa Friulana – Riviere Basse Furlane”;

RITENUTO CHE le motivazioni degli attuali Amministratori locali di maggioranza sono posizioni ideologiche e di contrapposizione all'attuale maggioranza regionale che non rispettano gli interessi dei cittadini di Pocenia;

RILEVATO CHE l’attuale organizzazione degli Enti Locali non è più sostenibile anche dal punto di vista dell’efficienza della gestione dei servizi locali e che l’identità e l’autonomia del Comune di Pocenia non si identificano con la sua struttura amministrativa;

VISTO CHE Pocenia non può restare chiusa nei suoi confini, ma che ha bisogno di programmare politiche di sviluppo del territorio in un’area vasta e di gestire in modo associato, e dunque in modo più efficiente, i servizi comunali (si ricorda che apripista delle UTI sono stati gli Ambiti Socio-Assistenziali, istituiti con la legge regionale n. 33/ 1988 e che da allora i Comuni programmano assieme l’offerta dei servizi socio - assistenziale a livello territoriale);

TENUTO CONTO CHE a detta dei Sindaci gli Ambiti Socio – Assistenziali funzionano bene, perché si basano soprattutto sul principio della sussidiarietà, in questo modo anche i cittadini dei piccoli Comuni possono usufruire di servizi in campo assistenziale alla stessa stregua di quelli grandi che se non fossero associati non potrebbero usufruirne, proprio perché c’è questa condivisione di risorse e di beni;

CONSIDERATO CHE la Regione FVG ha modificato la legge 26/2014 sulle autonomie locali, in seguito ai vari ricorsi al TAR da parte di alcuni Comuni (tra questi anche il Comune di Pocenia) e che l’ultimo pronunciamento del TAR del mese di giugno contro i ricorrenti ha riconosciuto le UTI: nuova Istituzione che deciderà le politiche dell’intero territorio, dove ogni Comune sarà rappresentato dal proprio Sindaco;

TENUTO CONTO CHE l’Assessore regionale alle Autonomie Locali Paolo Panontin con una nota inviata, il giorno 8 agosto, a tutte le UTI e ai rispettivi Comuni che le costituiscono del FVG, di cui ha dato ampia comunicazione anche la stampa locale, ha informato che la legge di Assestamento del Bilancio regionale 2016 ha stanziato un fondo ordinario di € 25 milioni destinato ai soli Comuni entrati a far parte dei nuovi Enti neo costituiti;

CONSTATATO CHE nella lettera inviata anche al nostro Comune si legge che per l’UTI “Riviera Bassa Friulana” (di cui il nostro Comune dovrebbe far parte), sono stati assegnati € 1.033.613,15 dei quali € 57.094,49 spetterebbero al Comune di Pocenia, che non li potrà percepire se non delibererà di aderire all’UTI entro il 15 settembre 2016;

CHIEDONO al signor Sindaco la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per l’adesione del Comune di Pocenia all’UTI “Riviera Bassa Friulana – Riviere Basse Furlane” entro il 15 settembre 2016 e l’approvazione dello Statuto, abbandonando le posizioni di principio e aderendo all’Ente per il bene dei cittadini e la crescita futura della Comunità.

Cordiali saluti.

Firme...

giovedì 28 luglio 2016

Consiglio Comunale il 29.07.2016 ore 20.00

Per il giorno 29.07.2016 alle ore 20.00 è convocato il Consiglio Comunale con il seguente ordine del giorno:
1. Lettura ed approvazione Verbali della precedente seduta consiliare del 30/06/2016 dal n. 6 al n. 19.
2. Legge Regionale 31.05.2002, n° 14 art. 7. Approvazione dell'aggiornamento allo schema di programma triennale delle opere pubbliche 2016-2018 e dell'elenco annuale delle opere anno 2016.
3. Salvaguardia degli equilibri di bilancio 2016 ai sensi dell'art. 193 del D.Lgs. 267/2000 e stato attuazione programmi; 1" Variazione al Bilancio di Previsione 2016 - 2018.
4. APPROVAZIONE DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2017-2019. ARTT. 151 E 170 DEL D.LGS. 18 AGOSTO 2000 N. 267.
5. Convenzione per la gestione del Servizio di Segreteria Comunale tra i Comuni di Palazzolo dello Stella e Pocenia -  Rinnovo.
6. Fusione per incorporazione di Carniacque S.p.a. in CAFC S.p.a. - Indirizzo, Determinazioni e Mandato.

martedì 22 marzo 2016

Consiglio Comunale il 23.03.2016

Per mercoledì 23 marzo è stato convocato il Consiglio Comunale con il seguente ordine del giorno:

1. 2016/6 Lettura ed approvazione verbali della precedente seduta consiliare del 27/11/2015, dal n. 30 al n. 36.
2. 2016/7 PIANO D'AZIONE PER L'ENERGIA SOSTENIBILE: ADESIONE AL "PATTO DEI SINDACI" DELL'UNIONE EUROPEA
3. 2016/4 Comunicazione ai sensi dell'ad. 166, comma 2), del D.Lgs. n. 267/2000, di prelevamento dal fondo d riserva del bilancio 2015, effettuato con atto giuntale n. 113 del 18/12/2015 avente ad oggetto "1° Prelevamento dal Fondo di Riserva del Bilancio di Previsione 2015".
4. 2016/5 Comunicazione ai sensi dell'art. 166, comma 2), del D.Lgs. n. 267/2000, di prelevamento dal fondo di riserva del bilancio 2016, effettuato con atto giuntale n. 11 del 02/03/2016 avente ad oggetto "Art. 166 T.U. 18/08/2000 n. 267 e s.m.i. - Prelievo dal Fondo di Riserva in esercizio provvisorio per spese derivanti da obblighi tassativamente previsti dalla Legge - Spese per consultazioni referendarie 17/04/2016".
5. 2016/3 Approvazione nuovo Regolamento Comunale per il Servizio di Trasporto Scolastico.

mercoledì 2 dicembre 2015

Video del Consiglio Comunale del 27.11.2015



Consiglio Comunale accentrato principalmente sulle variazioni alla previsione di bilancio. Degno di nota "il via libera" (secondo il Sindaco Bernardis) alla costruzione dell'ennesimo polifunzionale, infatti la Regione FVG ha aumentato il contributo per l'opera fino a 950.000 inoltre il Comune non è più obbligato ad aprire un mutuo come fino a poco tempo fa. I pagamenti verranno effettuati dalla Regione in base all'avanzamento lavori uscendo di fatto dal patto di stabilità.

martedì 3 novembre 2015

Consiglio Comunale il 03.11.2015 ore 20.00: l'ennesimo Consiglio Lampo?

Per questa sera, 03.11.2015, è stato convocato il Consiglio Comunale per le ore 20.00.
Visti i punti dell'ordine del giorno mi aspetto un'altro Consiglio lampo, lo scorso è durato meno di 5 minuti !!!
Ma perché non accorpare più punti dell'ordine del giorno e quindi ridurre i Consigli Comunali?
Per dare più vivacità ai Consigli perché non introdurre sempre nell'ordine del giorno la voce "Varie ed eventuali"?
Mah...
1. Lettura ed approvazione verbali della precedente seduta consiliare del 29/09/2015 dal n. 25 al n. 26.
2. APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA SOVVENZIONATA DI PROPRIETÀ COMUNALE EX L.R. 75/82, ART. 47 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI.
3. Approvazione testo convenzione per l'affidamento del servizio di tesoreria per il periodo 01.01.2016 - 31.12.2020. Immediatamente eseguibile.